Home Tags Prescrizione

Tag: prescrizione

Circostanze “indipendenti”: incidenza sulla prescrizione del reato

Download PDF

Le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione hanno affermato che, ai fini della determinazione del tempo necessario a prescrivere, le circostanze c.d. indipendenti che comportano un aumento di pena non superiore ad un terzo (nella specie quella di cui all’art. 609-ter, primo comma, cod. pen.) non rientrano nella categoria delle circostanze ad effetto speciale.
(Cass. Sezioni Unite Penali, sentenza 27 aprile – 9 giugno 2017 n. 28953)

Ricorso inammissibile e prescrizione del reato

Download PDF

Con ordinanza depositata il 7 luglio 2015, la Seconda Sezione Penale ha rimesso alle Sezioni Unite la soluzione del contrasto registratosi in giurisprudenza in ordine alla rilevabilità d’ufficio della prescrizione del reato maturata prima della pronuncia della sentenza di appello e non dedotta, né rilevata in quel grado di giudizio o nei motivi di ricorso.
(Cass. Sez. II^ Penale, ordinanza 18 giugno – 7 luglio 2015, n. 28790)

Patrocinio a spese dello Stato: prescrizione del credito del difensore

Programmed by Samsung DVS Software R&D Group
Download PDF
Il Tribunale di Milano, nell’affrontare il tema dell’assoggettabilità a prescrizione presuntiva del compenso spettante all’avvocato ammesso al  patrocinio a spese dello Stato, si sofferma sulla rilevabilità d’ufficio della prescrizione presuntiva e sulla decorrenza del termine prescrizione, collegando il dies a quo per il computo del tempo utile per la prescrizione del diritto di credito del difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato al provvedimento conclusivo del procedimento.
(Tribunale di Milano, Sez. IX civile, Giudice estensore G. Buffone, ordinanza 2 aprile 2015)

Epoca di consumazione del reato, onere della prova

Download PDF
In tema di prescrizione, l’onere di provare con precisione la data di commissione del reato non grava sull’imputato ma sull’accusa, con la conseguenza che, in mancanza di prova certa sulla data di consumazione, il termine di decorrenza va computato secondo il maggior vantaggio per l’imputato e il reato va ritenuto consumato alla data più risalente ovvero nel caso di ricettazione se non alla data del furto a quella nella quale l’imputato ha allegato di aver acquistato la disponibilità del mezzo.
(Cass. Pen. Sez. II,  sentenza 16 maggio – 13 agosto 2014, n. 35662)

Proscioglimento ex art. 129 c.p.p. e prescrizione del reato

Download PDF
Il presenza di una causa estintiva del reato, il proscioglimento nel merito, a norma dell’art. 129 cpv. c.p.p., deve essere privilegiato non solo quando già sia acquisita la prova dell’innocenza dell’imputato, ma anche qualora manchi del tutto la prova della colpevolezzae, quindi, non solo quando dagli atti acquisiti risulti la prova positiva dell’innocenza dell’imputato, ma anche quando manchi la prova della colpevolezza a suo carico.
(Cass. Pen. Sez. V, 24 giugno 2008, n. 25658)

DA LEGGERE