Cannabis light: la cessione a terzi non costituisce reato

Non è la percentuale di principio attivo contenuto nella sostanza ceduta a documentare l'offensività del fatto, bensì l'idoneità della medesima a produrre un concreto...

MAE: presentazione dell’impugnazione

Con ordinanze n. 22819, 22820 e 22821 del 23 luglio 2020, non massimate, la Sesta sezione di questa Corte ha affermato il principio per...

Legittimo impedimento: sì alla comunicazione a mezzo PEC

Nel procedimento camerale di sorveglianza costituisce una causa di rinvio dell'udienza il legittimo impedimento del difensore, purché prontamente comunicato con qualunque mezzo, inclusa la...

Corte di Appello di Roma: al via lo Sportello Unico Penale

A decorrere dal 15 settembre 2020 è stata garantita l'apertura al pubblico dell'Ufficio Sportello Unico Penale, che si trova al Piano Rialzato di Via...

Condotta distrattiva dell’agente pagatore: peculato

La condotta del funzionario di un ente pubblico incaricato dell'esecuzione dei pagamenti, c.d. agente pagatore, che sottoscrive mandati di pagamento non dovuti commette il...

DA LEGGERE

TWITTER

https://www.lanazione.it/umbria/cronaca/abuso-di-potere-condannata-la-napoleoni-1.5516821 via @nazione_umbria

🔴 VIETATO FARSI INVESTIRE DI PROPOSITO SULLE STRISCE PEDONALI

La nostra amministrazione è ben consapevole che per alcune persone con poca voglia di lavorare trovino soluzioni creative per fare soldi. Non sempre si tratta di modi sicuri per se stessi e per gli altri, quindi:

«Ho fatto una stronzata. Non volevo uccidere nessuno, ma dare una lezione a mia sorella e soprattutto a quella là che ha “infettato” mia sorella che è stata sempre “normale”» - https://napoli.occhionotizie.it/caivano-inseguita-fratello-incidente-paola-gaglione/

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere informato su novità ed eventi.