Home Tags Cassazione

Tag: cassazione

Ricorso per cassazione in materia cautelare: luogo di presentazione

Download PDF

Le Sezioni Unite hanno affermato che il ricorso cautelare per cassazione avverso la decisione del tribunale del riesame o, in caso di ricorso immediato, del Giudice che ha emesso la misura, deve essere presentato esclusivamente presso la cancelleria del tribunale che ha emesso la decisione o, nel caso indicato dall’art. 311, comma 2, cod. proc. pen., del Giudice che ha emesso l’ordinanza, ponendosi a carico del ricorrente il rischio che l’impugnazione, presentata ad un ufficio diverso da quello indicato dalla legge, sia dichiarata inammissibile per tardività, in quanto la data di presentazione rilevante ai fini della tempestività è quella in cui l’atto perviene all’ufficio competente a riceverlo.
(Cass. Sez. Unite Penali 24 settembre 2020 – 14 gennaio 2021, n. 1626)

Nomina del difensore d’ufficio nel giudizio di legittimità

Download PDF

E’ stato siglato un Protocollo d’intesa tra il Primo Presidente della Corte di cassazione ed il Presidente del Consiglio Nazionale forense per scambi di richieste ed informazioni ai fini della nomina dei difensori di ufficio per il giudizio di legittimità in materia penale.

Il comunicato stampa

Rinuncia al ricorso per cassazione: formalità e disciplina intertemporale

Download PDF

La declaratoria di inammissibilità per rinuncia al ricorso, può essere pronunciata “de plano”, ai sensi dell’art. 610, comma 5 bis, cod. proc. pen. – introdotto dalla legge 23 giugno 2017, n. 103 -, anche se l’atto impugnato sia stato emesso prima della entrata in vigore della nuova disposizione, trattandosi di causa d’inammissibilità già prevista e riferendosi la nuova norma al procedimento dinanzi la Corte di cassazione e non al regime delle impugnazioni.
(Cass. Penale Sez. 1^, sentenza 7 – 15 novembre 2017, n. 522658)

Ricorso per cassazione firmato dall’imputato

Download PDF

Il 21 dicembbre 2017 le Sezioni Unite decideranno se, a seguito delle modifiche apportate dalla legge 23 giugno 2017, n. 103 agli artt. 571 e 613 cod. proc. pen., con cui si è esclusa la facoltà dell’imputato di proporre personalmente ricorso per cassazione, permanga la legittimazione di questi a proporre personalmente ricorso in materia di misure cautelari personali, ai sensi dell’art. 311 cod. proc. pen.

Ricorso per Cassazione per difetto di motivazione: dovere di allegazione

Download PDF

Il ricorso per Cassazione per difetto di motivazione in ordine alla valutazione di una prova dichiarativa di un testimone, deve essere accompagnato, a pena di inammissibilità, dalla integrale produzione dei verbali relativi o dalla integrale trascrizione in ricorso di detta dichiarazione, al fine di verificare la corrispondenza tra il senso probatorio dedotto dal ricorrente e il contenuto complessivo della dichiarazione.
(Cass. Sez. III, sentenza 21 settembre 2016 – 27 aprile 2017, n. 19957)

DA LEGGERE