Home Tags Recidiva

Tag: recidiva

Art. 649 bis c.p. e recidiva qualificata

Download PDF
In tema di reati contro il patrimonio, il riferimento alle aggravanti ad effetto speciale contenuto nell’art. 649-bis c.p., ai fini della procedibilità d’ufficio per i delitti menzionati nello stesso articolo, comprende anche la recidiva qualificata – aggravata, pluriaggravata e reiterata – di cui all’art. 99, secondo, terzo e quarto comma, c.p..
(Cass. Sez. Unite Penali, sentenza 24 settembre 2020 – 29 gennaio 2021, n. 3585)

Affidamento in prova: esito positivo ed effetti penali

Download PDF

L’estinzione di ogni effetto penale, determinata dall’esito positivo dell’affidamento in prova al servizio sociale, comporta che delle relative condanne non si debba tener conto ai fini della recidiva.
(Cass. Sez. IV^ Penale, sentenza 17 settembre 2020, n. 28301)

Recidiva implicitamente riconosciuta: rilevanza ai fini della prescrizione

Download PDF

Verrà decisa il 25 ottobre 2018 la questione rimessa alle Sezioni Unite Penali della Corte Suprema di Cassazione concernente la recidiva contestata nei confronti dell’imputato e implicitamente riconosciuta dal giudice di merito il quale, senza aumentare la pena, l’abbia valorizzata per negare il riconoscimento delle circostanze attenuanti generiche, rilevi ai fini del calcolo del tempo necessario per la prescrizione del reato.
(Cass. Sez. Terza Penale, ordinanza 21 giugno – 4 luglio 2018, n. 12154)

Applicabilità della recidiva: onere motivazionale

Download PDF

Ai fini dell’applicazione della recidiva il riferimento generico alle condanne subite dall’imputato, senza precisare, di fronte a specifiche contestazioni da parte della difesa, di quali si debba tenere conto e di quali non costituisce motivazione idonea a giustificare il riconoscimento della stessa. Invero, nel caso di condanne risalenti nel tempo, di scarso allarme o di pene eseguite con affidamento in prova al servizio sociale incombe a carico del giudice di merito uno specifico dovere di motivazione sia quando ritiene, sia quando esclude la rilevanza della recidiva.
(Cass. Penale Sez. III, 21 giugno – 29 agosto 2016, n. 35623)

La disciplina della particolare tenuità del fatto: inadeguatezze ed incongruenze in tema di recidiva e di oblazione.

Download PDF

La disciplina della particolare tenuità del fatto: inadeguatezze ed incongruenze in tema di recidiva e di oblazione.
di Leonardo Mazza (Ordinario di Diritto Penale nell’Università degli Studi di Siena)

DA LEGGERE