Giudizio abbreviato e continuazione

1623
Download PDF
Nel giudizio abbreviato, ove si riconosca l’esitenza del vincolo della continuazione fra il reato per cui si procede ed altro precedentemente giudicato con rito ordinario, non può essere operata la riduzione di un terzo ex art. 442 c.p.p. sull’aumento di pena determinato ai sensi dell’art. 81 cpv. c.p. per i reati “satelliti”

in quanto la riduzione del trattamento sanzionatorio è subordinata, tassativamente e senza eccezioni, al fatto che la condanna sia interventua a seguito di giudizio abbreviato.

(Cass. Pen. Sez. VI, 25 agosto 2008, n. 33856 – ric. Capogrosso)