Home Tags Parte civile

Tag: parte civile

Costituzione di parte civile: poteri del sostituto

Download PDF

Le Sezioni unite della Corte di cassazione, hanno affermato che il sostituto processuale del difensore al quale il danneggiato abbia rilasciato procura speciale al fine di esercitare l’azione civile nel processo penale, non ha la facoltà di costituirsi parte civile, salvo che detta facoltà sia stata espressamente conferita nella procura o che il danneggiato sia presente all’udienza di costituzione.
(Corte di Cassazione, Sezioni Unite Penali, sentenza 21 dicembre 2017 – 16 marzo 2018, n. 12213)

Il sosituto processuale del difensore può costituirsi parte civile?

Download PDF

La Sesta Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione, stante la divaricazione giurisprudenziale determinatasi sul tema, rimette alle Sezioni Unite la soluzione del dissidio interpretativo in merito alla legittimazione a costituirsi parte civile del sostituto processuale del difensore, che sia stato nominato dalla persona offesa procuratore speciale al fine di esercitare l’azione civile nel processo penale.
La decisione è prevista per il 21/12/2017.
(Cass. Penale Sez. VI, ordinanza 17 – 27 ottobre 2017, n. 49527)

Subordinazione della sospensione condizionale: limiti

Download PDF

La sospensione condizionale della pena, in mancanza di costituzione di parte civile, non può essere subordinata all’adempimento dell’obbligo delle restituzioni di beni conseguiti per effetto del reato, poiché tale obbligo, al pari del risarcimento del danno, attiene solo al danno civile e non anche al danno criminale.
(Cass. Sezione II Penale, 5 – 26 marzo 2015, n. 12895)

La costituzione di parte civile dei c.d. enti esponenziali

Download PDF

L’ente non può essere ammesso a costituirsi parte civile contro l’imputato per il fatto di essersi “auto-investito” della rappresentanza di alcuni interessi o beni che si assumono lesi dalla condotta criminosa, con conseguente affermazione della lesione del diritto alla personalità tutelato ex art. 2043 c.c. Ed allora, a prescindere da ogni ulteriore e doveroso vaglio, quanto meno l’ente in questione dovrà:
essersi costituito per la promozione e la tutela di un unico ed esclusivo (od almento largamente prevalente) interesse, circostanziato e concreto, coincidente con il bene giuridico offeso dal reato;
inoltre dovrà avere svolto un’attività concreta e continuativa nel perseguimento del proprio scopo di tutela.

Parte civile e spese processuali

Download PDF
Il giudice nel liquidare le spese alla parte civile è tenuto ad indicare le singole voci, distinguendo tra onorari, competenze e spese, per consentire alle parti di sindacare il rispetto dei minimi e dei massimi tariffari.
(Cass. Penale Sez. V, 15 marzo 2005, n. 10143, ric. Polacco e altri)

DA LEGGERE