Sequestro conservativo e trascrizione ex art. 2645ter c.c.

342
Download PDF

In tema di sequestro conservativo, perché lo stesso possa legittimamente cadere su beni gravati da un vincolo di destinazione precedentemente trascritto si sensi dell’art. 2645ter c.c. occorre che detta trascrizione sia stata disposta a titolo gratuito dopo la commissione del reato, trovando in tal caso applicazione la regola dettata dall’art. 192 c.p. secondo cui: “Gli atti a titolo gratuito compiuti dal colpevole dopo il reato non hanno efficacia rispetto ai crediti indicati nell’art. 189 “.
(Cass. Sez. Quinta Penale, sentenza 18 ottobre 2017 – 17 gennaio 2018, n. 1935)

Testo integrale sentenza