Abbandono di rifiuti: sequestro preventivo per equivalente

Download PDF
Il Tribunale del Riesame di Chieti conferma il provvedimento di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente (ammontante alle somme necessarie per lo smaltimento dei rifiuti abbandonati in modo incontrollato e tali da costituire una discarica) emesso ai sensi degli artt. 19 e 53 d.lgs. n. 231/01 dal Giudice per le Indagini preliminari di Lanciano nei confronti della Società sulla cui area di proprietà venivano rinvenuti i rifiuti.
(Tribunale di Chieti, ordinanza 26 settembre 2013, in proc. nr. 2022/2012)

Ordinanza Tribunale del Riesame di Chieti

Richiesta di misura cautelare del PM presso il Tribunale di Lanciano