Immissioni industriali, ipotesi depenalizzate

Download PDF
 A seguito delle modifiche apportate dal D.lgs. n. 46 del 4 marzo 2014, emesso in attuazione della Direttiva 2010/75/UE relativa alle immissioni industriali, la condotta di mera inosservanza delle prescrizioni contenute nella autorizzazione integrata ambientale (c.d. AIA) non costituisce più reato ma integra un’ipotesi d’illecito amministrativo, sanzionata dal comma 2 dell’art 29 quattordecies, D.lgs. n. 152 del 3 aprile 2006.
(Cass. Penale Sez. Terza, sentenza 11 giugno – 1 ottobre 2014, n. 40532)

Testo integrale sentenza