Home Procedura Penale

Procedura Penale

Indagini difensive: requisiti della richiesta di autorizzazione

Download PDF

Sulla richiesta di autorizzazione del difensore all’assunzione di informazioni da persona detenuta ai sensi dell’art. 391-bis c.p.p., il giudice, senza sindacare il merito dell’atto istruttorio, ha un potere di valutazione del titolo di legittimazione, costituito non dal mero mandato difensivo, ma dall’indicazione dell’addebito per il quale si procede e dal legame della persona da sentire con il tema di indagine, in modo da consentire al giudice stesso, e prima ancora al pubblico ministero e al difensore della persona detenuta, di apprezzare l’esistenza di un interesse concreto, diretto ed attuale al compimento dell’atto.
(Cass. Penale Sez. 1^, sentenza 7 – 27 giugno 2019, n. 28216)

Elezione di domicilio e notifiche presso il difensore

Download PDF

Se il difensore di ufficio indicato come domiciliatario non accetta detta veste come consentito dal comma 4-bis dell’art. 162 cod. proc. pen. (come introdotto della legge n. 103 del 2017) e l’imputato non provvede ad effettuare una nuova e diversa elezione di domicilio, si deve procedere comunque mediante notifica allo stesso difensore ai sensi dell’art. 161, comma 4, cod. proc. pen., diversamente determinandosi una situazione di stallo non superabile.
(Cass. Penale Sez. II, sentenza 3 maggio – 25 giugno 2019)

Evento formativo Op

Download PDF

Il 14 giugno 2019 presso l’Aula Occorsio del Tribunale Penale di Roma, l’Associazione Culturale Osservatorio Penale presenterà l’opera giuridica dal titolo “LE TRAPPOLE DEL RICORSO PER CASSAZIONE – stili e modi della prospettazione difensiva accoglibile“.

Gli autori della pubblicazione:

Avv. Gennaro Iannotti
Dott. Raffaello Magi

Ne discuteranno con:

Dott. Francesco Mauro Iacoviello
Avv. Giuliano Dominici

Interverrà:

Diego de Silva

L’evento è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma con riconoscimento di 3 crediti formativi.
La registrazione dei presenti, ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi, verrà rilevata manualmente al momento di entrata e di uscita.
Gli attestati di partecipazione saranno trasmessi in formato digitale all’indirizzo di posta elettronica indicato nel modulo di iscrizione.
La partecipazione è gratuita.

Per iscriversi è necessario inviare il modulo scaricabile dalla presente pagina all’indirizzo: info@osservatoriopenale.it

ISCRIZIONI CHIUSE

Scarica il modulo di iscrizione

Scarica la Locandina

Scarica la copertina dell’Opera

Scarica la Delibera COA

 

Segreteria Organizzativa
Avv. Marcello Bertucci (347/24.32.694)

Messa alla prova e riqualificazione giuridica del fatto

Download PDF

La Corte Costituzionale conferma l’orientamento di legittimità secondo il quale può essere concesso il beneficio della sospensione del processo con messa alla prova, sia direttamente in sede di udienza preliminare – previa riqualificazione del fatto contestato dal p.m. – e sia in esito al giudizio abbreviato.
(Corte Costituzionale, sentenza 3 aprile – 29 maggio 2019, n. 131)

Riforma sentenza assolutoria e rinnovazione dell’istruttoria

Download PDF

Le Sezioni Unite hanno affermato che il giudice d’appello, in caso di riforma della sentenza assolutoria sulla base di un diverso apprezzamento delle dichiarazioni – di natura decisiva – rese dal perito o dal consulente tecnico dinanzi al primo giudice, ha l’obbligo di procedere alla rinnovazione dell’esame dello stesso in quanto prova dichiarativa, mentre un tale obbligo non sussiste qualora un siffatto diverso apprezzamento abbia ad oggetto la relazione del perito acquisita in primo grado senza l’effettuazione dell’esame.
(Cass. Sezioni Unite Penali, sentenza 21 dicembre 2018 – 2 aprile 2019, n. 14426)

SOCIAL

397FollowersFollow
2,013FollowersFollow
657SubscribersSubscribe

DA LEGGERE

TWITTER

Omicidio dell'ultrà: Diabolik tradito da un amico. «Il killer è albanese» https://t.co/X3sH9Dmbv0 @ilmessaggeroit

“Talvolta un magistrato si forma una convinzione e non è più capace di rinunciarvi, così ogni elemento viene interpretato e costruito in funzione del preconcetto in un circolo interminabile di distorsioni logiche” - https://t.co/pIJzSGc5Zm