Misure Cautelari

Sequestro probatorio di denaro, disciplina

Download PDF
Il Tribunale per il Riesame di Roma aderisce all’orientamento di legittimità in tema di sequestro probatorio di somme di denaro, secondo il quale il denaro è sequestrabile come corpo di reato, ai sensi dell’art. 253 c.p.p., solo “ove sia proprio quello acquisito attraverso l’attività criminosa”, mentre in caso contrario “occorre indicare la specifica finalità probatoria che giustifica il provvedimento”.

Istanza per l’ascolto files audio, è onere del difensore verificare l’esito

Download PDF
Non sussiste, perché non previsto, alcun obbligo di comunicazione al difensore del provvedimento con cui il pubblico ministero ha deciso sulla sua istanza di accedere alle registrazioni delle intercettazioni telefoniche utilizzate per l’adozione di una misura cautelare e che pertanto è onere dello stesso difensore informarsi presso l’ufficio della parte pubblica dell’eventuale accoglimento ovvero del rigetto della suddetta istanza o anche solo della sua mancata considerazione.

Il Vpo può chiedere l’applicazione di misure cautelari

Download PDF
La delega conferita al vice procuratore onorario dal Procuratore della Repubblica, a norma dell’art. 72, comma 1, lettera b), ord. giud. e articolo 162 disp. att. c.p.p., per lo svolgimento delle funzioni di pubblico ministero nella udienza di convalida dell’arresto o del fermo (art. 391 c.p.p.) o in quella di convalida dell’arresto nel contestuale giudizio direttissimo  (artt. 449 e 558 c.p.p.), comprende la facoltà di richiedere l’applicazione di una misura cautelare personale, dovendosi altresì considerare prive di effetto giuridico limitazioni a tale iniziativa eventualmente contenute nell’atto di delega.
(Corte di Cassazione, Sezione Unite Penali, Sentenza 24.2.2011 – 6.4.2011, n. 13716)

Proporzionalità della custodia cautelare alla pena irrogata, disciplina

Download PDF
Le Sezioni Unite hanno stabilito che la revoca della custodia cautelare non può essere disposta sulla base di una valutazione concentrata esclusivamente sulla corrispondenza della durata dell’applicazione della misura ad una percentuale, rigidamente predeteriminata in ragione di un criterio aritmetico, della pena già irrogata all’imputato nel corso del giudizio di merito o che si presume potrà essergli inflitta all’esito dello stesso giudizio, prescindendo in tal modo da ogni ponderazione della persistenza delle esigenze cautelari.

Decreto di latitanza, presupposti

Download PDF
Il provvedimento che dichiara la latitanza, presuppone il verbale di vane ricerche, che la polizia redige a seguito della mancata esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, indicando in modo specifico le indagini svolte nei luoghi in cui si presume l’imputato possa trovarsi, senza essere vincolata quanto ai luoghi di ricerca, dai criteri indicati in tema di irreperibilità.

SOCIAL

397FollowersFollow
2,082FollowersFollow
679SubscribersSubscribe

DA LEGGERE

TWITTER

Concorso Commissari di Polizia: il bando per 120 posti https://www.altalex.com/documents/news/2019/12/05/concorso-commissari-polizia-bando?utm_medium=email&utm_source=WKIT_NSL_Altalex-00011364&utm_campaign=WKIT_NSL_AltalexFree08.12.2019_LFM&utm_source_system=Eloqua&utm_econtactid=CWOLT000004756340&elqTrackId=b49d5af0ae4a4bb781effa9438d1a6b7&elq=e897447e1f2e407fa7dd2fd9f634e431&elqaid=40584&elqat=1&elqCampaignId=22162

Alla lettura del dispositivo l’imputato applaude sarcasticamente accompagnando il gesto con la frase “adesso è contento PM?”. E' oltraggio a magistrato in udienza - https://www.osservatoriopenale.it/oltraggio-a-magistrato-in-udienza/