Indagini e Udienza Preliminare

Estrazione di copia di “file” da computer

Download PDF
Non rientra nel novero degli atti irrepetibili l’attività di estrazione di copia di “file” da un computer oggetto di sequestro, dal momento che essa non comporta alcuna attività di carattere valutativo su base tecnico-scientifica, né determina alcuna alterazione dello stato delle cose, tale da arrecare pregiudizio alla genuinità del contributo conoscitivo nella prospettiva dibattimentale, essendo sempre comunque assicurata la riproducibilità di informazioni identiche a quelle contenute nell’originale.
(Cass. Pen. Sez. I, 5 marzo – 2 aprile 2009, n. 14511)

Decreto perquisizione del P.M., sequestro d’ufficio della P.G., necessaria la convalida di “quanto rinvenuto”

Download PDF
Il Tribunale per il riesame di Genova ha dichiarato inammissibile il riesame presentato avverso il verbale di sequestro operato dalla P.G. su delega del Pubblico Ministero, ritenendo carente di natura giurisdizionale il provvedimento di sequestro operato dalla P.G. e non convalidato dal P.M. ai sensi dell’art. 355 c.p.p.

Stub e analisi delle polveri: accertamento tecnico ripetibile

Download PDF
L’analisi spettroscopica sulle particelle di polvere da sparo prelevate a mezzo del c.d. stub è accertamento tecnico ripetibile e dunque per la sua esecuzione nel corso delle indagini preliminari  non deve essere previamente avvisato il difensore dell’indagato,  mentre i suoi risultati possono essere utilizzati ai fini dell’adozione di un provvedimento cautelare, ancorché acqusiti senza contraddittorio con la difesa.
(Cass. Penale Sez.  VI,  30 dicembre 2008, n. 48415)

Sequestro probatorio, la motivazione non può risolversi in una clausola di stile

Download PDF
Il Tribunale del Riesame di Roma, annulla il decreto di sequestro probatorio emesso dal Pubblico Ministero e afferma due importanti principi di diritto.

Querela, autenticazione della sottoscrizione

Download PDF
In tema di autenticazione della sottoscrizione in calce alla querela, la stessa non è necessaria qualora di tratti di querela di ente pubblico, giacché l’atto sottoscritto dal pubblico ufficiale rappresentante dell’ente è autentico ex se e non ha bisogno di ulteriori autenticazioni, a condizione che siano chiaramente individuabili i dati relativi alla persona del firmatario e dell’ufficio di appartenenza.
(Cass. Penal Sez. II, 14 gennaio – 5 febbraio 2009, n. 5239)

SOCIAL

397FollowersFollow
1,972FollowersFollow
646SubscribersSubscribe

ULTIMI INSERIMENTI

DA LEGGERE

TWITTER

FBI: gli autori degli attacchi di phishing stanno sempre più di frequente incorporando certificati - una verifica di terze parti della sicurezza del sito - imitando aziende degne di fiducia o contatti email - https://t.co/gBQWO383kQ