Diritto Penale

Patrocinio a spese dello Stato e successione ereditaria

Download PDF
Nella valutazione del possesso da parte dell’istante dei requisiti reddituali per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato deve tenersi conto di tutti i redditi leciti e illeciti percepiti dallo stesso, compresi quelli ricavati dalla vendita di beni pervenutigli a seguito di successione ereditaria.
(Cass. Pen. Sez. IV, 17 settembre – 9 ottobre 2008, n. 38486, ric. Di Natali)

Patrocinio a spese dello Stato, onorari del difensore

Download PDF
In tema di gratuito patrocinio, il difensore ha diritto alla liquidazione anche degli onorari relativi all’attività di redazione dell’istanza di ammissione e a quella di esame e studio del provvedimento che ha definito il procedimento, anche qualora lo stesso non sia stato impugnato.
(Cass. Pen. Sez. IV, 10 luglio – 9 ottobre 2008, n. 38474, ric. P.G. in proc. Santoro)

Edilizia e urbanistica, realizzazione di un campo da tennis

Download PDF
Per la realizzazione di un campo da tennis, che non comporta la creazione di nuovi volumi, è sufficiente la denuncia di inizio attività, la cui mancanza non ha rilevanza penale.
(Cass. Pen. Sez. III, 8 luglio – 24 settembre 2008, n. 36560, ric. Brevi e altro)

Furto, cose esposte alla pubblica fede

Download PDF
Nel reato di furto, la circostanza aggravante della esposizione del bene alla pubblica fede non sussiste qualora la tutela dello stesso risulti garantita da congegni idoeni ad assicurare una sorveglianza assidua e continuativa. (Fattispecie di furto di autovettura, parcheggiata su strada pubblica, munita di sistena di antifurto satellitare che ne consentiva la sorveglianza continua ad opera di incaricato del proprietario).
(Cass. Pen. Sez. V, 21 ottobre – 26 novembre 2008, n. 44157)

Abuso di autorità mediante ingiurie nei confronti di inferiore

Download PDF

In tema di reati militari, è configurabile il reato di abuso di autorità mediante ingiurie nei confronti di inferiori di grado e non quello di ingiuria militare, nel caso in cui il fatto, pur commesso nei confronti di militare libero dal servizio, sia ricollegabile al servizio, rappresentando una strumentalizzazione del rapporto di subordinazione gerarchica tra vittima e offensore.

DA LEGGERE