Delitti e Contravvenzioni

La minaccia condizionata non costituisce reato

Download PDF
Esclusa la sussistenza del reato di minacce, quando la minaccia è formulata con frase formulata “condizionatamente”.

Furto, destrezza

Download PDF
Ciò che caratterizza la destrezza è la circostanza che l’agente si avvale di una sua particolare abilità (v. in questo senso Cass., sez. V, 23 marzo 2005 n. 15262, Gabriele, rv. 232140; sez. IV, 10 dicembre 2004 n. 10184, Illoni, rv. 230991) per distrarre la persona offesa, per indurla a prestare attenzione ad altre circostanze o, in sintesi, ad attenuare comunque la sua attenzione difensiva contro gli atti di impossessamento delle sue cose.
Questa interpretazione è accolta dalla giurisprudenza che ha più volte sottolineato come per ravvisare l’aggravante sia necessario comunque l’approfittamento di una qualunque situazione di tempo o di luogo idonea a sviare l’attenzione della persona offesa distogliendola dal controllo che normalmente viene esercitato sulla cosa al fine di garantirsene il possesso (v. Cass., sez. IV, 10 maggio 2007 n. 42672, Aspa, rv. 238296; sez. V, 10 ottobre 2005 n. 44018, rv. 232811; sez. V, 17 febbraio 2005 n. 12974, Russo, rv. 231123).
(Cass. Penale Sez. IV, sentenza 14 febbraio – 7 aprile 2009, n. 14492)

Percosse al superiore in presenza di militari durante il pasto alla mensa di servizio

Download PDF
Percosse e ingiurie al superiore in presenza di militari durante il pasto alla mensa di servizio: non sussiste  il reato di insubordinazione.
La frequenza della mensa in una caserma costituisce mera facoltà personale, non obbligo di servizio; la presenza di militari a mensa non concretizza una riunione per motivi di servizio; essa soltanto non è idonea a qualificare fatti di lesione o percosse in danno di inferiore o superiore – che in tale contesto abbiano luogo – come reati contro la disciplina militare.

Ingiurie, espressioni offensive anche se dialettali

Download PDF
Le parole usate dall’imputato ritenute obiettivamente scurrili e lesive dell’onore e del decoro della persona offesa e comprensibili da parte di chiunque, al di là della provenienza dialettale di alcune di esse, in quanto usate in ambito nazionale e riconosciute dalla generalità degli italiani come espressioni ingiuriose.

Mancata chiamata alle armi e jus superveniens

Download PDF
L’istituzione del servizio militare professionale, realizzata dalla legge 14 novembre 2000 n. 331, entrata definitivamente a regime il 31 ottobre 2005, non ha comportato l’abolizione del servizio militare obbligatorio, che continua ad essere previsto in riferimento a specifiche situazioni e a determinati casi eccezionali riferibili anche al tempo di pace (art. 2, L. 331/2000).

SOCIAL

397FollowersFollow
1,909FollowersFollow
621SubscribersSubscribe

ULTIMI INSERIMENTI

DA LEGGERE

TWITTER

Biglietti per entrare allo stadio contraffatti, quale reato? - https://t.co/6xEUaNEgwy

Il ruolo e la riforma del giudizio di appello in Italia - Il 29 e il 30 marzo 2019, presso l’Aula Europa della Corte di Appello di Roma: https://t.co/6WSEPKBl2l

Ce lo vogliamo ricordare come Matt Johnson di “Un mercoledì da leoni” @LaStampa https://t.co/5bwBunnaf4