Home Deontologia Pagina 31

Deontologia

Sezione a cura dell’Avv. Debora Zagami

Scritti offensivi del cliente inviati al Presidente dell’Ordine

Download PDF
Non integra il delitto di diffamazione la condotta di colui che invii una lettera al Presidente dell’Ordine degli Avvocati contenente espressioni offensive, nonché la segnalazione di comportamenti deontologicamente scorretti tenuti dal proprio difensore, trattandosi di un reclamo diretto personalmente al titolare di un organo e mancando, pertanto, l’elemento della comunicazione con più persone, che, d’altro canto, non può ritenersi sussistente ove sia avvenuta per esclusiva iniziativa del destinatario, considerato che la tutela richiesta all’Autorità non comporta necessariamente la diffusione della doglianza nell’ambito di una prevedibile procedura disciplinare e che, comunque, di tale evento non può rispondere colui che si rivolge all’Autorità collegando la comunicazione con più persone ad una sua imprudente condotta, non essendo prevista l’ipotesi colposa della diffamazione.
(Cass. Penale Sez. V, 23 gennaio – 8 maggio 2009, n. 19396)

Difesa fiduciaria, obblighi deontologici e giudizio penale

Download PDF
Quando il rapporto di difesa fiduciaria sorge in un procedimento che ha già individuato il fatto, o i fatti, oggetto di imputazione anche solo provvisoria, rispetto al quale o ai quali interviene poi la sentenza che passa in giudicato, in assenza di un’esplicita comunicazione al giudice procedente dell’avvenuta interruzione di ogni rapporto con l’assistito – interruzione irreversibile che abbia inciso nel procedimento al punto da attribuire ad autonoma e discrezionale scelta del difensore, nell’inconsapevolezza dell’assistito, ogni successiva iniziativa procedimentale – deve ritenersi acquisita la prova che il condannato ha avuto conoscenza dell’evoluzione del procedimento in termini tali da attribuire alla sua volontà specifica l’assenza dal processo: ciò salvo specifica, puntuale e rigorosa prova contraria da parte degli interessati.

Elezioni regionali: sospensione udienze penali dal 27 al 29 marzo

Download PDF
In vista delle prossime elezioni regionali è stata disposta la sospensione delle udienze penali dibattimentali dal 27 al 29 marzo 2010.
 

Astensione 10 marzo 2010

Download PDF
Riforma dell’ordinamento forense: con delibera 22 febbraio 2010 l’Unione delle Camere Penali Italiane proclama l’astensione dalle udienze penali per il giorno 10 marzo 2010.

Azione disciplinare e pregiudizialità penale

Download PDF
Nella ipotesi di addebito disciplinare per i medesimi fatti contestati in sede penale, la sospensione del procedimento disciplinare si impone, a mente dell’art. 295 c.p.c., in pendenza di quello penale, in quanto dalla definizione di quest’ultimo può dipendere, ai sensi del citato art. 653 c.p.p., quella del procedimento disciplinare.
Poichè l’art. 653 c.p.p., anche nella sua nuova formulazione, si riferisce ai procedimenti disciplinari dinanzi alle “pubbliche autorità” (richiamata L. n. 97 del 2001, art. 1, comma 1 bis) non vi è dubbio che la “pregiudizialità” in discorso opera anche nella fase amministrativa del procedimento.
E può altresì aggiungersi che, poichè si è in tema di prescrizione, la riscontrata “pregiudizialita necessaria” determina un ostacolo di diritto al procedere, tal che il termine di prescrizione, anche prescindendo dall’art. 295 c.p.c., non corre a causa di tale impedimento di diritto.

SOCIAL

397FollowersFollow
2,058FollowersFollow
666SubscribersSubscribe

DA LEGGERE

TWITTER

IMPUTATO PER SEMPRE - IL PROCESSO SENZA PRESCRIZIONE
Segui la diretta di @RadioRadicale del Congresso Straordinario di Taormina del 18-20 ottobre 2019
▶️ https://www.radioradicale.it/eventi/4490

I nuovi orizzonti del dibattimento rinnovato davanti al giudice diversamente composto http://www.giurisprudenzapenale.com/2019/10/17/nuovi-orizzonti-del-dibattimento-rinnovato-davanti-al-giudice-diversamente-composto/

Errore diagnostico e consumazione reato - https://www.osservatoriopenale.it/errore-diagnostico-e-consumazione-reato/