Home Deontologia Pagina 29

Deontologia

Sezione a cura dell’Avv. Debora Zagami

Esposto al Consilio dell’Ordine da parte del cliente, diritto di critica

Download PDF
Non si configura il reato di diffamazione per il cliente che indirizzi un esposto al Cosiglio dell’Ordine della categoria forense, contentente interrogativi sulla correttezza professionale del proprio avvocato.
(Cass. Penale sez. V, sentenza 5 luglio 21 settembre 2010, n. 33884)

Il modello integrato di scienza penale di fronte alle nuove questioni sociali

Download PDF
Segnaliamo il convegno organizzato dall’Associazione di Studi penali e criminologici Silvia Sandano, dal titolo: “Il modello integrato di scienza penale di fronte alle nuove questioni sociali”, che si svolgerà il 19 novembre 2010, presso l’Aula Giulio Cesare del Campigoglio in Roma.
L’attestato di partecipazione dà diritto a 6 crediti formativi. Iscrizioni e maggiori dettagli: www.silviasandano.org
 
 

 

 

Obbligo di segretezza del difensore

Download PDF
Commette violazione dell’art. 38 del R.D.L. 1578/1933 e degli artt. 7 e 9 (20 e 37) del codice deontologico forense, l’avvocato che comunica a terzi i precedenti penali riguardanti il proprio cliente, così ponendo in essere atti contrari all’interesse del proprio assistito e  violazione dell’obbligo di segretezza in ordine ai procedimenti penali medesimi, conosciuti in ragione del mandato ricevuto.
(Cass. Sezioni Unite Civili, sentenza 17 settembre 2010, n. 19702)

Avvocato di azienda e segreto professionale

Download PDF
Le comunicazioni tra impresa ed un avvocato strutturalmente, gerarchicamente e funzionalmente dipendente della stessa non sono coperti dal segreto professionale. In sostanza, l’avvocato interno non può essere equiparato a quello esterno, che al contrario collabora nell’amministrazione della giustizia, proprio in considerazione della mancanza di indipendenza professionale dovuta al vincolo di subordinazione con l’impresa.
(Corte di Giustizia dell’Unione Europea – Grande Sezione, Sentenza 14.9.2010 – Causa C-550/07)

Specializzazioni forensi: il Cnf approva il regolamento

Download PDF
Il Consiglio nazionale forense ha approvato il regolamento sulle specializzazioni forensi, che disciplina le aree di specialità professionale e le modalità per acquisire il titolo di specialista.
Il regolamento gioca d’anticipo rispetto alla riforma forense, il ritardo nell’approvazione della quale ha spinto il Cnf ad approvare l’articolato pur con l’avvertenza che si tratta di un testo che entro un anno dalla sua entrata in vigore potrà essere sottoposto a revisione, tenendo conto degli effetti prodotti e della tenuta sul campo della individuazione delle aree di specializzazione, la cui definizione ha impegnato lungamente il Cnf.
Le aree di specialità individuate sono 11 e il regolamento stabilisce che l’avvocato può conseguire il diploma di specializzazione in non più di due.

SOCIAL

397FollowersFollow
2,071FollowersFollow
672SubscribersSubscribe

DA LEGGERE

TWITTER

Computer forensics: estrazione copia e restituzione dispositivo - https://www.osservatoriopenale.it/computer-forensics-estrazione-copia-e-restituzione-dispositivo/

Valter Malosti nel centenario di Primo Levi: “Meditate che questo è stato” http://www.klpteatro.it/valter-malosti-se-questo-e-un-uomo-recensione di @klpteatro

Criteri e modalità di rilascio di copia dei provvedimenti giudiziari agli organi di informazione: l'ordine di servizio della Procura di Napoli http://www.giurisprudenzapenale.com/2019/11/11/criteri-e-modalita-di-rilascio-di-copia-dei-provvedimenti-giudiziari-agli-organi-di-informazione-lordine-di-servizio-della-procura-di-napoli/